NUMERO VERDE

800 821 621

800821621
DIVENTA SOCIO

SCOPRI COME!

SOCIO

Denunce contro i medici in aumento, ma nei processi 99,5% di assoluzioni

17 Gen 2013 News

Denunce contro medici e sanitari in aumento, ma il 99,5% dei processi assolve i medici.

 

Su 357 procedimenti penali conclusi contro sanitari solo 2 si sono risolti con una condanna. Mentre sono stati archiviati il 98,8% dei casi di lesione colposa e il 99,1% di omicidio colposo giunti a conclusione, le denunce contro i medici e i sanitari si sono triplicate negli ultimi 15 anni arrivando a 33.682 denunce nel 2010.

 

Sono alcuni dati emersi durante la conferenza stampa indetta per lo sciopero nazionale ginecologi e ostetriche a Roma presso la Fondazione Primoli.

 

Salgono così alle stelle i costi delle polizze assicurative sia per le Asl che per i singoli professionisti (questi ultimi ormai pagano premi assicurativi attorno ai 15/20.000 euro annui). Costi proibitivi che hanno portato addirittura il 10% delle Asl alla disdetta delle polizze nel 2011. Anche le compagnie assicuratrici si lamentano perché il rapporto tra polizze e rimborsi per danni in sede civile sarebbe per loro troppo svantaggioso.

 

A fronte di un monte premi assicurativo nella sanità di circa 500 milioni annui, le compagnie dichiarano di pagare risarcimenti in misura media del 160% dei premi incassati. E così anche le stesse compagnie si tirano indietro e nel 2011 il 5% delle polizze è stato disdettato dalle assicurazioni.

Cerca

+